Andiamo a vedere il giorno,

E’ uscito nei primi giorni del mese di Novembre e poco dopo è già in ristampa Andiamo a vedere il giorno, il nuovo romanzo di Sara Rattaro.

Un romanzo che lei stessa definisce “commuovente, veloce e intenso”.

In esso ritroviamo i protagonisti di Non volare via, altro autentico gioiello letterario della scrittrice genovese, uscito qualche anno fa e diventato in men che non si dica un Beststeller, come del resto anche tutte le altre opere della stessa autrice.

Ritroviamo quindi Alberto, Matteo, Sandra e Alice uniti più che mai, ma con nuove problematiche da affrontare.In particolare è  da sottolineare il cambiamento di Alice che da adolescente è diventata ora una giovane donna che metterà in crisi il matrimonio con il fidanzato storico, a pochissimi mesi dopo le nozze,

e altre certezze della sua vita. Si scoprirà dunque anche molto fragile, ricca persino di qualche apparente contraddizione, e troverà la forza di accettarsi per com’è grazie anche all’ amore incondizionato della madre Sadra che durante un loro viaggio

in Francia le farà importanti rivelazioni, mostrandosi una donna vera, sincera, forte che tuttavia non ha avuto paura di aver vacillato o di aver compiuto errori nel corso della sua esistenza. Un’ esistenza per lei incentrata totalmente sulla famiglia che anche nei momenti di grande difficoltà e di crisi con il marito, ha cercato

di tenere unita con le unghie e con i denti, conscia del grande dono che sia averne una così bella, unita e speciale.

Ritroviamo poi anche Camilla, la donna che Alberto non ha mai smesso di amare nel profondo del suo cuore e della sua anima, nonostante l’ amore immenso e incondizionato  che prova per la moglie Sandra e per i figli Alice e Matteo con quest’ultimo che non si  è mai fermato innanzi al suo handicap e che ha trovato la sua

strada  nella vita oltre che l’amore.

Toccante, profondo, vero e sincero.

Bentornata Sara!                                                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *